domenica 12 agosto 2012

Piccoli squarci di tempo

Bella giornata quella di ieri.
Passeggiata fino alle "piscine", scogli enormi e meravigliosi dall'odore caldo e piacevole.
Non è stato l'unico odore meraviglioso della giornata.. L'odore della pianta del mirto mi ha scaldato il cuore, ma non tanto quanto lo spettacolare aroma dell'iperico, uno scoppiettante miscuglio tra camomilla e muschio bianco con un pizzico di cannella. Spettacolare... Davvero spettacolare! Inebriante.
Ho catturato con una foto sia l'iperico sia il mirto. Anche la piccola Cara, bull dog francese di mia zia Giovanna ( zia, si fa per dire, è la sorella della compagna di mio padre, con la quale trascorro le giornate qui all'Elba).
C'è una grande intesa con quella donna.. Ne sono felice.
L'acqua del mare era gelida, profonda sin da subito, ci si doveva gettare dagli scogli in quel profondo blu luccicante. Meraviglioso.
Tornando dagli scogli ci siamo fermate in un bar sulla spiaggia per un aperitivo.. Non amo il contatto della sabbia con i miei piedi.. Mi infastidisce.
Ho esagerato con il vino, ieri sera, non lo faccio praticamente mai.. Ma l'aroma del vino bianco era irresistibile.. E sentire quello stesso aroma sulle mie labbra.. Poter bere quel profumo.. Era davvero eccitante. Ne ho pagato le conseguenze con il mal di testa di questa mattina.

Mi sono lanciata nella lettura di un altro libro, quello che mi è stato "assegnato" dalla psicologa: "Momo".
Lo finirò entro poco per poterlo condividere qui..

Null'altro da scrivere.

Vostra, B.

3 commenti:

  1. Uao meraviglioso questo post!
    Sia per foto e livello di scrittura
    sia per i contenuti e le emozioni che
    fai provare. ;)

    Bacio, G.

    RispondiElimina
  2. Grazie piccola meraviglia <3

    Miss U a lot

    B.

    RispondiElimina